Attività 2015 - UNUCI Firenze

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività 2015

Sezioni > Pisa
Questa Sezione, nell’ambito delle attività previste, ha organizzato un torneo di Burraco per beneficenza.
Quanto sopra intendendo manifestare, da parte dell’’UNUCI , solidarietà, a tutti i militari, eventualmente ricoverati in luoghi di cura nel periodo delle festività natalizie, donando loro un pacco contenete vari dolciumi tradizionali.
Sono stato contatati tutti i Comandi nell’area provinciale di Pisa e tutti hanno comunicato di non avere militari nelle condizioni richieste.
Per quanto sopra, il Consiglio dell’UNUCI di Pisa ha deciso di devolvere l’incasso , dopo aver consultato alcune case di cura per anziani. al COTTOLENGO, una Casa della Divina Provvidenza, inaugurata dal Cardinale Pietro Maffi, che ospita 60 persone anziane scelte tra le piu’ povere della città di Pisa.
L’UNUCI di Pisa ha ricevuto una lettera di ringraziamento da parte del direttore della Casa di Riposo.

Il giorno sabato 7 novembre 2015, l’UNUCI di Pisa ha partecipato al Torneo di Burraco indetto dalla Associazione Nicola Ciardelli Onlus, presso il Circolo Pisano.
Il ricavato verrà interamente devoluto al progetto ^La casa dei bambini di Nicola" , una struttura approntata in appoggio all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, destinato ad accogliere bambini provenienti da ogni parte del mondo e bisognosi di cure mediche .
Come noto. il Maggiore Par. Nicola Ciardelli , insieme ai Marescialli dei Carabinieri Franco Lattanzio e Carlo De Trizio, tre soldati uccisi in Iraq, facce di una Italia che ha imparato nel corso degli anni del conflitto iracheno a soffrire in silenzio ,hanno partecipato ad una impegnativa missione di pace in IRAK.
Sono nomi che vanno ad aggiungersi ad un lunghissimo elenco fatto di dolore, ma soprattutto di storie di vite quotidiane spezzate, distrutte lontano da casa,
che  loro malgrado sono diventate le nuove icone dell’impegno italiano nelle missioni all’estero  per la pace nel mondo.
Ciardelli aveva già partecipato in analoghe missioni in Afghanistan e Bosnia  dimostrando grande attaccamento a tutte le attività previste dalle missioni di pace del nostro Paese Italia.
Pisa lo ha ricordato con la Giornata della Solidarietà , un evento cha ha coinvolto 2400 studenti, 110 classi, 200 insegnanti e ben 68 tra Enti pubblici, privati e Associazioni.

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu