Appoggio - UNUCI Firenze

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Appoggio

90° anniversario costituzione UNUCI
Chiusura con consensi positivi per l’anniversario dell’Unuci: cerimonie civili e religiose, concerti di bande, una conferenza storica, esibizioni di formazioni corali insieme ad una mostra filatelica (con annullo speciale e folder commemorativo) hanno arricchito un programma significativo e ben curato.

L’evento ha goduto dell' augurio dato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha fatto pervenire al presidente del sodalizio, Generale di Corpo d’Armata Rocco Panunzi, una medaglia celebrativa.

Nella foto, i saluti conclusivi con il sindaco della cittadina senese dottor Andrea Marchetti a destra, generale Rocco Panunzi al centro, generale Calogero Cirneco, delegato per la Toscana e promotore delle iniziative a sinistra.

da La Nazione - Siena - 31/10/2016
UNUCI Toscana n. 66


È online il numero 66 della rivista UNUCI Toscana.
In questo numero:

  • Visita del Papa a Firenze;

  • Operazione "Frontiera baltica";

  • Esercitazione "Mugnone 2016";

  • Protezione civile a Firenze;


Per consultarlo
cliccare qui
Per i numeri arretrati,
qui


XX Ciclo di conferenze

Il 20° ciclo di conferenze "Storia Militare e ... dintorni" è iniziato mercoledì 5 ottobre con una serie di 7 incontri incentrati su "Le principali missioni militari italiane all'estero fra '800 e '900".
Tutte le informazioni sull'invito.
Lockheed P38 Duckypoo

Il nostro Socio, Ten. Mirko Berni, appassionato di immersioni, ha in identificato il sito e concluso la ricerca storica sull'abbattimento dell'aereo Americano P38 del Luogotenete Devid F. Toomey in forza al 3rd Photo-Recon - 1944,

Proprio una bella storia quella che Dino Begliomini, titolare del Centro Sub di Cecina, e sua figlia Sara hanno voluto condividere con il sottoscritto e il noto giornalista subacqueo Stefano Ruia, affinchè potesse essere ricordata da tutti gli appassionati della seconda guerra mondiale. [segue...]

Tesseramento 2016


Si ricorda di rinnovare l'iscrizione per l'anno 2016.


COMUNICATO IMPORTANTE!!!

Le coordinate bancarie della Sezione sono cambiate!
Nuovo IBAN
IT89 A061 6002 8991 0000 0013 416
Pausa estiva


La Sezione chiude il 4 luglio
e riaprirà il 5 settembre.


A tutti... Buone vacanze!

Ricordi...


Il Ten. Alessandro Ercoli è nella nostra Sezione dal luglio 1965, data nella quale è stato congedato al termine del servizio di Ufficiale di complemento.
Trascorsi esattamente 50 anni da quel giorno al Ten. Ercoli è venuta la voglia di ricordare  quel periodo della sua vita, tutto sommato piuttosto felice avendo già allora terminato gli studi  universitari e senza storie sentimentali in corso.

[vai...]

Dal 1° febbraio
la Sezione osserverà
il seguente orario:
Lunedì, mercoledì e venerdì
10:00 - 12:00
giovedì
15:00 - 18:00
Nuovo numero fax

055212923
Convegno
La Società Toscana per la storia del Risorgimento organizza il tradizionale Convegno annuale. Anche quest'anno come l'anno passato è centrale il tema di Firenze capitale. Nel convegno dello scorso anno si è parlato della Convenzione di settembre, I'accordo italo francese che prelude al trasferimento della capitale. Nel prossimo convegno, che si terrà il 29-30 ottobre p.v. si affronterà il tema delle questioni nazionali e delle questioni locali che nel 1865 la nuova capitale deve affrontare. Si tratta di un convegno che prevede la partecipazione di illustri specialisti di storia del Risorgimento e di storia fiorentina del XIX secolo. Qui si può vedere il programma del convegno. Chi fosse interessato a partecipare è pregato di inviare una sintetica nota di conferma a questo indirizzo di email ovvero a quello della dott.ssa Giustina Manica.
La cartellina di partecipazione al convegno verrà consegnata all'apertura il 29 ottobre pomeriggio mentre il 30 ottobre gli iscritti riceveranno in omaggio gli atti del convegno del 2014. Il 30 ottobre è previsto anche un coffee break e un buffet come si può vedere dal programma allegato.
L'inaugurazione avverrà nella sala del Palagio di Parte Guelfa in Piazza di Parte Guelfa. I lavori proseguiranno il giorno successivo presso la Fondazione Biblioteche della Cassa di Risparmio di Firenze al secondo piano di via Bufalini 6.


BONUS PER L’ALBERGO SAVOIA PALACE DI CHIANCIANO

I Soci che rinnoveranno la tessera Unuci per l’anno 2015 riceveranno un Bonus di 50 euro (vedi fac-simile a lato) per uno sconto speciale da usufruire durante eventuali soggiorni all’Albergo Savoia Palace di Chianciano Terme. I Soci godranno inoltre di uno sconto del l5% sulla tariffa giornaliera. I familiari e gli ospiti del Socio potranno usufruire degli stessi sconti iscrivendosi (anche presso l’Albergo stesso) all’Unuci.

Per altre informazioni,   leggere qui



Detenzione armi


Lettera della Presidenza Nazionale, con allegata nota del Ministero degli Interni, in cui si precisa che l'obbligo del certificato medico per la detenzione di armi riguarda esclusivamente i possessori di armi da fuoco.
Pertanto non è necessario per chi detiene unicamente la sciabola d'ordinanza.

Tesseramento 2015


Si ricorda di rinnovare l'iscrizione per l'anno 2015.


IMPORTANTE!!!

Entro il 4 maggio 2015 chi detiene armi deve presentare il certificato medico di idoneità psicofisica alla detenzione; Lo stabilisce il decreto legislativo n. 121 del 29 settembre 2013, entrato in vigore il 5 novembre, che ha introdotto diverse novità in tema di controlli per l’acquisizione e la detenzione di armi (bianche, da sparo o da fuoco).
La certificazione dovrà attestare che il richiedente non sia affetto da malattie mentali oppure patologie che ne diminuiscano, anche temporaneamente, la capacità di intendere e di volere ovvero non risulti assumere, anche occasionalmente, sostanze stupefacenti e psicotrope oppure abusare di alcol. Il certificato medico in questione è rilasciato dal medico provinciale o dall’ufficiale sanitario (attualmente Asl) o da un medico militare dietro presentazione di un certificato anamnestico, rilasciato dal proprio medico di base in data non anteriore a tre mesi. Il medico accertatore potrà richiedere, ove ritenuto necessario, ulteriori specifici esami o visite specialistiche.

Le persone che entro la data di scadenza non avranno provveduto a consegnare il certificato agli uffici di Polizia o Carabinieri che avevano in precedenza ricevuto le denunce di detenzione, riceveranno una diffida per la presentazione del certificato stesso. Se nei successivi 30 giorni la certificazione non sarà presentata, sarà avviato il procedimento finalizzato al divieto di detenzione.

RICORDATI, ANCHE LA NOSTRA SCIABOLA E'.....UN'ARMA BIANCA ! ! !          

Tiro Operativo Militare








Pubblicato il calendario gare per l'anno 2014.
[vedi...]

Pranzo di Corpo

Il Pranzo di Corpo di terrà il giorno 18 gennaio 2014 alle ore 19:30 presso il Grand Hotel Minerva in Piazza Santa Maria Novella.
Nel corso della serata il Presidente illustrerà l'attività svolta nel 2013 e le iniziative per il 2014.
Verranno consegnati i diplomi di benemerenza ai Soci di "lungo corso" e gli attestati ai Soci che si sono distinti nell'attività della Sezione nel corso dell'anno.

Le prenotazioni dovranno pervenire in Segreteria per telefono o e-mail entro il 13 gennaio 2014.  

Pausa estiva


La Sezione chiude il 2 luglio
e riapre il 2 settembre.


A tutti... Buone vacanze!

Donare è Vita 2013

16 giugno 2013- Piazza della Repubblica


Domenica 16 giugno pv, le seguenti Associazioni:
1. AVIS comunale di Firenze;
2. Gruppo di protezione civile della Confraternita di Misericordia di Pontassieve;
3. Associazioni d'arma:

• Unione Nazionale Ufficiali In congedo d'italia - U.N.U.C.I.
• Associazione Nazionale del Fante - A.N.d.F.
• Associazione Nazionale Carabinieri - A.N.C.
• Associazione Nazionale Bersaglieri - A.N.B.
• Associazione Nazionale Alpini - A.N.A.

sanciranno l'accordo di "proficua azione reciproca e dichiarazione di intenti", con una manifestazione di propaganda presso piazza della Repubblica dalle ore 09 alle 19.
La manifestazione include anche la S. Messa (con partecipazione volontaria) .presso la basilica di S. Maria Novella che prevederà la menzione dell'evento in esame.
La manifestazione ha il patrocinio gratuito di numerose Associazioni di volontariato.
Le Associazioni organizzatrici, oltre alla coinvolgente attività di propaganda, sanciranno ufficialmente l'accordo di " proficua azione reciproca e dichiarazione di intenti" attraverso il simbolico scambio dei rispettivi labari e vessilli.
L'accordo è teso allo sviluppo di iniziative congiunte per la promozione e la sensibilizzazione al volontariato; la realizzazione di sinergie che, attraverso la condivisione dei patrimoni di esperienza, tradizione e volontà di crescita, rendano possibile l'organizzazione di azioni coordinate.
Una collaborazione che realizzi dei progetti di sensibilizzazione alla cultura della solidarietà e del dono, alla promozione della salute e degli stili di vita sani e positivi tra la popolazione Non ultimo, quello di tramandare, in modo unitario, alle giovani generazioni i valori e gli ideali democratici e di pace per la difesa ed il pieno rispetto alla Costituzione repubblicana.


XIII ciclo di incontri "Storia militare e ... dintorni"



Il XIII ciclo di incontri è stato definito.
Qui il Calendario - programma
Notizia on line

Cerimonie per il 2 e 4 novembre

La Sezione sarà presente alle cerimonie del 2 novembre - commemorazione dei defunti - e del 4 novembre - giornata delle Forze Armate - secondo il programma illustrato qui.

Incontro con l'autore

Sabato 16 marzo
L'ospite del pomeriggio culturale sarà Alessandro Golinelli che presenterà:"L'amore semplicemente" edito da Frassinelli.  
continua...

III° Trofeo Magg. a. (par) Nicola Ciardelli

     
UNUCI Firenze e Giglio Rosso Shooting Club
organizzano con il patrocinio della
Associazione Nazionale Artiglieri d'Italia
Delegazione Regionale Toscana
il
III° Trofeo Magg. a. (par) Nicola Ciardelli
185° RAO "Folgore"

domenica 17 Marzo - TSN di Pontedera (PI)


Classifiche...

Allerta meteo - Toscana


Protezione Civile Comune di Firenze

La Regione Toscana ha emesso un'allerta  meteo sulle aree del Comune di Firenze:
Allerta 2 - Criticit\'e0 Elevata dalle ore 14.00 del 12/11 fino ore 00.00 del 14/11

Aggiornamento seguirà solo in caso di variazioni significative.

Per info:
Protezione Civile di Firenze
tel 055/7890
protezionecivile@comune.fi.it
http://protezionecivile.comune.fi.it

Ciao, Max


Il 4 maggio alle ore 12.30 è spirato l'amico Massimo Bianchi, Socio Aggregato e componente del nucleo tiro della Sezione, titolare dell'armeria Vagobelli di Cerreto Guidi.
Massimo è stato una presenza costante alle nostre gare degli ultimi due tre anni, un aiuto sul quale abbiamo sempre potuto contare una persona a cui non era possibile non voler bene, tanta era la sua bontà e disponibilità.
Grazie anche al contributo ed alle conoscenze che Massimo ha messo a disposizione abbiamo potuto realizzare gare sempre più belle e complete.
Massimo ti ringraziamo per l'amicizia e la disponibilità che ci hai donato; ti ricorderemo sempre, siamo vicini alla tua famiglia in questo difficile momento.


In caso di TERREMOTO...

Conoscere e seguire alcune semplici regole di comportamento può aumentare la nostra sicurezza nei confronti del terremoto. Il primo passo è guardarsi intorno e identificare nella nostra abitazione tutto ciò che in caso di terremoto può trasformarsi in un pericolo. La maggioranza delle persone pensa che le vittime di un terremoto siano provocate dal crollo degli edifici. In realtà, molte delle vittime sono ferite da oggetti che si rompono o cadono su di loro, come televisori, quadri, specchi, controsoffitti. Alcuni accorgimenti poco costosi e semplici possono rendere più sicura la nostra casa. (continua...)

IN CASO DI NEVE...



Le precipitazioni nevose sono eventi atmosferici, non sempre prevedibili, che per le loro caratteristiche provocano disagi e difficoltà su porzioni di territorio spesso molto estesi, coinvolgendo la totalità delle persone e delle attività che su questo insistono. Questo richiede che in caso d’evento tutti debbano contribuire per ridurre al massimo i disagi. (continua...)



Non sono più fra noi:

Col. Sergio Rossi
Ten.  Piero Picchiani

Alle famiglie le condoglianze della Sezione.

Pranzo di Corpo


Sabato 19 gennaio 2013 ore 19:30

Grand Hotel Minerva
Piazza di S.Maria Novella

Prenotazioni in sede o per telefono
entro il 12 gennaio

MARÒ: I TROPPI SILENZI DEL GOVERNO

Non sta a me giudicare le recondite motivazioni che hanno indotto il Governo italiano, prima a proclamare la ferma intenzione di non consentire più il rientro in India dei due Sottufficiali del San Marco al termine del permesso di rimpatrio e poco dopo la rapida decisione contraria. Certamente non è stata fatta una bella figura a livello universale.

Al di là di questi continui errori di percorso, è assolutamente sorprendente che il Governo continui a compierne uno fondamentale sin dall’inizio della storia. Anche quando ha deciso di trattenere in Italia i due Marò, l’ha fatto con riferimento al Diritto Internazionale senza tenere in alcun conto il dubbio che arrovella il cittadino medio italiano: i due Militari sono veramente responsabili della morte (anche se non intenzionale) dei due pescatori?

In caso affermativo, la cosa più utile sarebbe quella di riconoscere l’errore pur pretendendo che essi vengano giudicati in Patria secondo il Diritto Internazionale sulla base della posizione in acque extraterritoriali della nave. Tutto questo – ritengo – sarebbe considerato senza dubbio in modo positivo dalle Autorità Indiane. In caso negativo, è proprio questa la tesi da portare avanti e da sostenere, soprattutto in ambito nazionale, per creare un comune senso di solidarietà verso due Servitori dello Stato ingiustamente accusati.

In tutto il lungo periodo di svolgimento di questa storia senza fine, il Governo Italiano si è mostrato assolutamente “assente” nei riguardi della propria opinione pubblica. Non ha detto o fatto dire (anche informalmente) una sola parola di sostegno sulla assoluta estraneità del personale del San Marco nell’increscioso episodio della morte dei due pescatori. Eppure vi sono indicazioni certe, scaturite dall’esame di dichiarazioni e documenti di origine esclusivamente indiani, circa l’impossibilità che i nostri Militari siano stati coinvolti in quell’episodio; lo dimostra un’attenta analisi del Ing. Luigi Di Stefano noto ed importante Perito Giudiziario italiano nel suo ottimo lavoro reperibile sul sito internet all’indirizzo <http://www.seeninside.net/piracy/index.htm > sin dal mese di aprile 2012 e finora mai smentito da alcuno.

Questo “assordante” silenzio interno delle nostre Autorità alimenta un crescente senso di disagio anche fra coloro che hanno un forte senso dello Stato e sono propensi a sostenerne le azioni, mentre danno, per contro, sempre più forza agli strepiti di chi, per partito preso, è sempre stato ostile a tutto ciò che rappresenta l’autorità dello Stato ed in particolare alle Forze Armate ed alle Forze di Polizia.

Come potrà essere moralmente giustificata di fronte all’opinione pubblica la futura e certa assoluzione che la Magistratura italiana (prontamente intervenuta, con perfetta scelta dei tempi!) dovrà pronunciare nel riconoscere che i due episodi (azione dei militari nel respingere un probabile atto di pirateria e causa della morte dei due pescatori) sono fatti distinti e distanti nel tempo e nello spazio? Come ampiamente dimostrato dalla relazione Di Stefano già citata? Resterebbero certamente delle ombre e delle incredulità con facili osservazioni su un “processo aggiustato”.

L’onore, che è una delle poche cose che un militare possiede, è facile da perdere ma ben più difficile da acquisire o riacquisire. I politici italiani, abituati a “spendere” il proprio nel gioco del “prima e dopo elezioni” evidentemente non si curano per nulla di quello degli altri ed in particolare di quello di due Sottufficiali delle Forze Armate Italiane.

Gen.D. (ris) Calogero CIRNECO

Convenzione per calzature di protezione

La Sezione ha stipulato un accordo con la ditta Gabri, che da oltre 80 anni fabbrica calzature di protezione per operatori in ambienti di emergenza (Protezione Civile, esercitazioni, addestramento in ambienti particolari, ...)
dettagli

FIOCCO AZZURRO IN UNUCI - FIRENZE
NASCE IL NUCLEO FILATELICO


Su impulso del Presidente della Sezione e del Socio Col.CC Salvatore Scafuri, con il convinto sostegno del Consiglio Direttivo, il 1° giugno 2013 si è costituito il Nucleo Filatelico della Sezione UNUCI di Firenze.
La guida del nucleo è affidata al Col. Scafuri, che si avvarrà della collaborazione esperta e qualificata del Circolo Filatelico Fiorentino. [continua...]

Punto informativo INPS - INPDAP


INPS. NEL CUORE DI FIRENZE, UNA NUOVA POSTAZIONE SELF SERVICE A DISPOSIZIONE DEI CITTADINI PER I SERVIZI INPS E EX INPDAP GESTITI CON IL PIN
Leggi ...






IL BRIGANTAGGIO POST UNITARIO: MITO E REALTÀ (1860-1870)

“L’Italia è fatta, bisogna fare gli Italiani”. Dopo 150 anni il famoso detto purtroppo è ancora valido; infatti oggi i nostri connazionali, protesi naturalmente al progresso ed al futuro, debbono ancora imparare ad amare ed essere rispettosi delle proprie tradizioni e della propria Storia. Solamente la consapevolezza di un passato condiviso, seppure con l’accoglimento dei momenti di luce e di quelli più bui, permette quella serenità necessaria a fronteggiare le spinte secessioniste e disgregative dello stato e nello stesso tempo la sfida derivante dalla globalizzazione [continua...].

Foresterie dell'Esercito

La Presidenza Nazionale ha diramato una disposizione integrativa alla direttiva dello Stato Maggiore dell'Esercito sull'uso delle foresterie di F.A.
[leggi...]

Ricerca storica

Il nostro Socio, Ten. Mirko Berni, ha completato, dopo anni di ricerche ed immersioni, una ricerca storica sull'affondamento dell'Ex. Regio Sminatore Ausiliario M15 - Maria della Manna - in località Secche di Vada (LI).


[qui l'articolo]  [qui il video]

Tesseramento 2014


Si ricorda di rinnovare l'iscrizione per l'anno 2014 presso la Sede della Sezione in Piazza San Pancrazio 2 (orario di apertura), oppure tramite bollettino sul c/c postale n. 12026506 intestato a UNUCI - Sezione di Firenze.

Per altre informazioni,  leggere qui


IMPORTANTE!

È appena pervenuta la notizia che già da quest'anno (dichiarazione dei redditi 2013) è possibile sostenere le attività dell'UNUCI attraverso la destinazione del 5 x 1000 dell'IRPEF nella dichiarazione dei redditi: un gesto qualificante per sostenere le nostre attività nel campo dell'istruzione, della cultura'e della formazione.
Chiunque può contribuire ponendo una firma nella casella 5 x 1000 dedicata al
"Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all'art. 10, c. 1, left. a), del O.Lgs. n. 460 del 1997" indicando il Codice Fiscale dell'UNUCI: 80107650584.
Si prega pertanto dare la massima diffusione della notizia al fine di consentire a chi ancora deve presentare la dichiarazione dei redditi di poter volontariamente destinare la quota di cui trattasi a favore del nostro Sodalizio.
Si soggiunge, infine, che in seguito, sarà l'Agenzia delle Entrate a determinarne la concessione eventuale che potrà essere impiegata solo e soltanto per le attività previste.

Pranzo di Corpo

Il Pranzo di Corpo è fissato per domenica 25 gennaio alle ore 12:30 presso il Circolo Unificato dell'Esercito in Via della Scala 68.

Costo: 35 € a persona

Nel corso della serata il Presidente consegnerà gli attestati di benemerenza ai Soci di lunga militanza nell'UNUCI e a quelli che si sono particolarmente distinti nelle attività della Sezione.

Nell'occasione si terrà anche l'Assemblea Ordinaria durante la quale verranno illustrate le attività che hanno impegnato la Sezione nel 2014 e quelle programmate per quest'anno.

Informazioni e prenotazioni in Segreteria (tel.: 055212923)
Lunedì e mercoledì 10 - 12
venersì 10 - 12 e 16 - 18  

Mongolfiere di carta

La  HOEPLI ha recentemente pubblicato il libro "LE MONGOLFIERE DI CARTA"  -   Autore:  il Magg. Enrico Maddalena



Il libro: "progettare, costruire e far volare le mongolfiere di carta" è ora disponibile nella libreria Hoepli e può essere ordinato on line.

http://www.hoepli.it/libro/le-mongolfiere-di-carta--cd-rom/9788820347352.asp



 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu