2013 - Trofeo Ristori - UNUCI Firenze

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

2013 - Trofeo Ristori

Attività > Addestramento > Tiro > Anni precedenti
V Trofeo "Gen. Fulvio Ristori"


nel 10° anniversario della strage di NASSIRIYAH            


il nucleo tiro di UNUCI Firenze e I FUCILIERI ti invitano a partecipare  al
                        
V TROFEO GEN. FULVIO RISTORI
Memorial CADUTI DI NASSIRIYAH


gara di tiro per fucili ex ordinanza a 100 mt.
tempi e bersagli di tipo "militare"
per categorie: militari e sportivi
che si terrà

DOMENICA 17 Novembre 2013
TSN di LUCCA


Regolamento

Scarica il regolamento (PDF) altrimenti vedi sotto.
Chiarimenti

Modulo di iscrizione (PDF)
Modulo di iscrizione (WORD)

Elenco iscritti   (al 14/11/2013)
Turni di tiro     (al 14/11/2013)

Regolamento



PARTECIPAZIONE
La gara è riservata a:
1 ) militari in servizio dei Paesi NATO e Svizzera, a coloro che prestano servizio armato (Polizia Municipale, Guardie Giurate, ecc.), agli iscritti UNUCI ed altre Associazioni d’Arma, purché abilitati al maneggio delle armi.
2 ) sportivi regolarmente iscritti ai TSN, dotati di porto d’armi.
La partecipazione è individuale.
Tutti i partecipanti alla gara ed i loro accompagnatori, con la sola presenza sul campo di tiro e/o iscrizione alla gara, accettano di lasciare indenni l’Organizzazione e la Direzione del Poligono da qualsivoglia responsabilità per danni arrecati a persone o cose che potessero verificarsi durante la manifestazione.
Per chi, volendo partecipare, non fosse munito di armi idonee, l’Organizzazione ne metterà gratuitamente a disposizione per alcune categorie ma essendo il loro numero limitato le richieste andranno preventivamente concordate.
Il munizionamento per tali armi non è compreso ma acquistabile in poligono.
La gara si svolgerà indipendentemente da qualsiasi condizione meteo.

CATEGORIE
A) Armi civili
B ) Ex-ordinanza - bolt action con mire metalliche – produzione ante 55
C ) Ex-ordinanza - bolt action con ottica originale – produzione ante 55
D ) Ex-ordinanza - semiauto con mire metalliche – progetto ante 70
E ) Ex-ordinanza - semiauto con ottica – progetto ante 70
F ) Open Sniper - bolt action o semiauto di derivazione militare con ottica
1)Cat. A: armi bolt action e semiauto uso caccia, con vivo di volata non superiore a mm. 17, provviste di ottica con ingrandimento non superiore a 8x (le ottiche variabili saranno bloccate a tale valore), nei calibri consentiti per l’esercizio venatorio  esclusi i calibri non consentiti nelle Gare Cacciatori 1 circuito Armi e Tiro.
Il peso complessivo dell’arma con ottica non deve essere superiore a Kg. 4,5.
2)Cat. B: è consentito l'uso di m.m. e/o diottre in dotazione all’arma nella configurazione originale da combattimento. (Armi con diottre micrometriche di precisione non conformi e/o con mirini a tunnel saranno inserite nella Cat. C).
3)Cat. B e C: sono escluse da dette Categorie le repliche ed i centenari.
4)Cat. D ed E: viene disposta una deroga che prevede comunque l’utilizzo di cloni, ovvero armi che abbiano schemi di funzionamento progettati ante 70, ma che siano state successivamente prodotte. Non sono ammesse le varianti di ultima generazione che utilizzino modifiche sostanziali allo schema originale di funzionamento, canne inox, bull barrel o heavy match barrel o che utilizzino M.M. non conformi alle originali o utilizzino soluzioni tecniche “after maker” atte ad alterarne le prestazioni (tutte queste varianti rientrano nelle Open Cat. F).
5)Cat. E: sono amesse ottiche ad ingrandimento fisso max 6x ed ottiche ad ingrandimento variabile bloccate al massimo a 6x; in queste non è ammesso l’uso di reticoli Cross Hair, Target Dot o similari da tiro sportivo.
Reticoli di riferimento


6)Cat. F sono ammesse armi di derivazione, o comunque di configurazione, militare. Non sono ammesse armi del tipo Bench Rest, tiro sportivo long range, caccia o varmint. E’ escluso l’uso di tutti i modelli mono-colpo. Ingrandimento e reticolo dell’ottica sono liberi, non ammessi paraluce non standard.
7)In ogni categoria, ad eccezione della Cat. F è consentito il solo uso di appoggi anteriori forniti dall’Organizzazione o di bi-piedi solo se inamovibili e comunque in configurazione originale. L’altezza dei bi-piedi deve essere tale da non consentire l’appoggio del calcio sul banco durante la sessione di tiro.
8)In ogni categoria è vietato l’uso di appoggi posteriori installati sul calcio, che dovranno essere comunque rimossi o messi in condizione di non utilizzo; è consentito l’appoggio del calcio sulla mano, senza che lo stesso appoggi sul banco di tiro.
9)Tutte le armi devono essere nel calibro originale di ordinanza o modificato per motivi di catalogazione e comunque superiore al 22 LR.
Non sono ammessi i calibri: 22 PPC - 6 PPC - 6,5x47 Lapua - 6,5/284 - 6 BR - 30 BR e/o altri calibri similari da Bench Rest e tiro sportivo di precisione.
10) Peso di scatto per le Cat. A e F: libero
per le Cat. B – C – D – E: kg 1,5
11)Non sono ammesse ad eccezione della Cat. F bandelle antiriflesso, calcioli, poggia guancia, impugnature anatomiche e paraluce se non pertinenti all’arma nella sua configurazione originale.
12)Le armi semiautomatiche, Cat. D ed E, possono essere usate solo in ciclo semiauto e con caricatore originale inserito.
13)Per tutte le categorie è consentito l’eventuale uso di caricatori di scorta.   

MUNIZIONI
Commerciali o ricaricate.
Ogni tiratore è personalmente responsabile, civilmente e penalmente, per l’eventuale uso di armi e munizioni non controllate preventivamente dal Banco Nazionale di Prova (adattamenti e/o trasformazioni di armi, uso di munizioni ricaricate in proprio o ricaricate da terzi).

BERSAGLI e DISTANZA

Cat. A: bersaglio Hunter a 100 m. (12 barilotti ) 1 colpo a barilotto.
Cat. B - C - D - E: bersaglio militare a 100 m. (3 sagome) 4 colpi a sagoma.     
Cat. F:  bersaglio militare a 100 m. (12 sagome) 1 colpo a sagoma.

COLPI e TEMPI

Da posizione seduta, senza colpi di prova.
Per tutte le Categorie: 8 colpi in 5 minuti – pausa 60 secondi  – 4 colpi in 60 secondi.
Interruzione per cambio bersagli e linee di tiro: 8 minuti.
Malfunzionamenti dell’arma non consentono la sua sostituzione durante lo svolgimento del turno di tiro e non danno diritto ad alcuna proroga o ripetizione; se possibile, si dovrà provvedere personalmente al ripristino del corretto funzionamento.
I 12 colpi utilizzati in gara dovranno essere tutti tenuti in apposito contenitore posizionato sulla linea di tiro.
Eventuali colpi estranei individuati dal Tiratore sul proprio bersaglio dovranno essere subito segnalati al Direttore di Linea.
E' vietato il supporto di terze persone.

PUNTEGGIO DI GARA

Il punteggio è controllato da un componente dell’Organizzazione, da un componente del Poligono ospitante e da un osservatore estratto a sorte tra i partecipanti.  
Per i colpi tangenti il punteggio superiore è assegnato solo se il centro del colpo stesso risulta essere all’interno dell’area di maggiore punteggio.  
I colpi trovati in più su di una sagoma e non precedentemente segnalati saranno annullati a cominciare dai punti più alti.
In caso di parità (punti e mouches) faranno testo le migliori rosate della sessione di tiro dei 60 sec., in caso di ulteriore parità saranno valutate tutte le restanti.  

ABBIGLIAMENTO

1)Per i Militari è gradita la tenuta da combattimento in uso presso i propri reparti.
    2)Non sono ammessi guanti e/o giacche da tiro UITS/ISSF e cinghie da tiro.
3)E’ obbligatorio l’uso di cuffie e occhiali di protezione.
4)E’ consentito l’uso di occhiali da tiro con correzione ottica, di iridi e di paraluce.

CONTROLLO ARMI

L’Organizzazione provvederà al controllo armi, accessori ed abbigliamento, previa compilazione a carico del Tiratore del modulo di iscrizione in ogni sua parte.
Se l’identificazione di un’ arma può generare dubbi, è compito del Tiratore presentare documentazione atta all’accettazione della stessa nella Categoria in cui compete.
L’accettazione di armi, accessori e l’assegnazione alle varie Categorie è comunque ad insindacabile giudizio dell’Organizzazione.
Nel caso che venga rilevata una qualsiasi irregolarità o inadempienza da parte del Tiratore, lo stesso sarà escluso dalla classifica della relativa Categoria.
Nel caso che vengano rilevate inadempienze relative alla sicurezza da parte del Tiratore, lo stesso sarà escluso dal Trofeo.

TURNI DI TIRO

Domenica 17 Novembre 2013 dalle ore 9.00, ogni 15 minuti, con termine alle ore 16.45. Presentarsi 30 min. prima della sessione di tiro al punto iscrizione e controllo.

PREMIAZIONE

Domenica 17 Novembre 2013 al terminate delle sessioni di tiro: ore 17,30 circa.
Per le Cat. A - C - E sarà redatta una sola classifica Assoluta per ciascuna categoria e premiati i primi tre qualificati.
Per le Cat. B - D - F saranno redatte due classifiche una Militare ed una Civile e premiati i primi tre di ogni classifica.  
Saranno estratti premi a sorteggio tra tutti i partecipanti, al massimo uno per ogni nominativo iscritto. I premi estratti a sorteggio potranno essere ritirati solo al momento della premiazione.  

ISCRIZIONI

La competizione prevede oltre alla iscrizione alla gara anche rientri non consecutivi nel numero massimo di due per ogni categoria.
Per la Cat. “D”/”E” è consentita l'eventuale partecipazione con la medesima arma (esempio: da “E” in “D” previa rimozione dell’ottica) fatto salva la non consecutività di tiro in una medesima categoria.
Le iscrizioni a gara e rientri 1 e 2 saranno accettate anche durante lo svolgimento della competizione, ma in subordine alle prenotazioni ricevute.

QUOTE DI ISCRIZIONE

Per ogni categoria: massimo n.3 prove; iscrizione e 2 rientri (non obbligatori)
Iscrizione gara  € 20,00  (in omaggio 1 bottiglia di vino)                                
Rientro 1  € 10,00     -     Rientro 2  € 10,00                   

RECLAMI

Dovranno essere presentati all’Organizzazione immediatamente dopo l’avvenuto fatto controverso, e comunque non oltre i trenta minuti successivi, accompagnati da una cauzione di € 30,00 rimborsata in caso che il reclamo venga accolto.

Informazioni e prenotazioni: info@garemilitari.it  o squadraditiro@alice.it
Regolamento programma e premi:  www.garemilitari.it  o  www.grsc.it

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu